Raffaele De Maio junior

  • Raffaele De Maio junior
  • 1990 Raffaele De Maio junior
  • Festa dei 4 Altari

Raffaele De Maio, nato a Torre del Greco il 2 novembre 1934, ha studiato presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli Sezione di Scenografia.
Personalità poliedrica ha maturato qualificanti esperienze in Italia e all'estero.
Le sue scenografie hanno accompagnato i lavori di importanti registi della prosa, della televisione, del cinema, della danza e della lirica per oltre trecento realizzazioni, facendone un protagonista indiscusso della scena teatrale dell'ultimo cinquantennio.
Docente in scenografia dal 1960, è stato scenografo della RAI. Il suo nome è particolarmente legato alla festa religiosa dei "Quattro Altari" che si celebra nell'ottavario del "Corpus Domini" a Torre del Greco, per le sue raffinate realizzazioni barocche.,partecipando sia come progettista ,sia come realizzatore di altari a tutto tondo,di altari dipinti e di luminarie per la festa.
Inoltre ha pubblicato due libri sulla festa dei 4 altari:"La scena della festa"nel 1985 e nel 2009"La festa,immagini della memoria".
Ha partecipato a numerose mostre nazionali tra cui ricordiamo:
II Mostra d'Arte Figurativa Napoletana 1954. Incontri della gioventù 1954. Ili Mostra Nazionale "Città di Frattamaggiore" 1955. Segnalato al premio di pittura "Città del Corallo" 1955. Mostra Nazionale d'Arte Plastica e Figurativa F.U.C.I. 1956. Vincitore del concorso "Tessera Associativa Circolo Artistico D. Morelli" 1956. Premiato con Medaglia di bronzo dall'Associazione Turistica "Pro Torre Annunziata" 1957. Riconoscimenti: al Teatro Metropolitan di Torre del Greco 1958. Mostra di Scenografia Padiglione Salvator Rosa di Napoli 1959. Paris vue par les élèves de l'Académie des Beaux Arts 1960. Medaglia d'argento alla Mostra di Scenografia del G.A.D. di Torre del Greco 1957. Premio Nazionale di pittura "2 pittori della Rai" 1964. Medaglia d'oro per la scenografia Gruppo Teatro 70 di Castellammare di Stabia 1965. La Scenografia nell'Arte contemporanea, Teatro dell'Ovest Parisienne, Parigi 1968. IV Rassegna d'Arte del Mezzogiorno, Scenografia italiana contemporanea, Palazzo Reale di Napoli 1969. I incontro Happening collettivo permanente di Scenografia, Bologna 1972. Mostra delle sue realizzazioni scenografiche in occasione della "Settimana Internazionale Teatro Laboratorio" a Torre del Greco 1982. Giugno Vesuviano, "La Scenografia Barocca nella Macchina da Festa" 1983. Premio Oplonti per la realizzazione scenografica 1984,ed altre ancora che non stiamo qui ad elencare.
Ha progettato negli anni d'oro della Piedigrotta di Napoli,carri allegorici per la ditta Sorrentino.
Nel 1990 ha progettato il carro trionfale dell'Immacolata.